• TekAgenda 2024 ArteQuotidiana

    [introduzione di Prashanth Cattaneo]

    Nonostante l’arte contemporanea sia ovunque – occupando spazi anni fa inimmaginabili – in molte persone prevalgono ancora oggi pensieri di perplessità, non solo sulle opere del presente, ma anche sul lavoro di coloro che ne sono i Maestri.

    A volte si sente dire “questo lo so fare anch’io” o “questa non è arte”, esclamazioni provocatorie alle quali gli esperti del settore sanno prontamente replicare con competenza e fermezza: “È arte dei nostri giorni”.

    Condividendo ciò che Achille Castiglioni diceva per il design, possiamo affermare che anche con l’arte contemporanea non bisogna prendersi troppo sul serio. Un po’ di ironia fa bene e in questo può esserci utile il romanzo di Francesco Muzzopappa Dente per dente (Fazi Editore, 2017). Nato dalla fantasia dell’autore, il luogo dove lavora il protagonista è il Mu.CO – Museo d’arte COntemporanea di Varese, un acronimo decisamente bizzarro che nel prendere simpaticamente in giro le istituzioni culturali, constata che oggi grazie a loro l’arte è sicuramente esperienza quotidiana per molti.

    L’agenda Teka Edizioni 2024 è dedicata all’arte contemporanea e vuole farlo con questo spirito: leggerezza, ironia, curiosità, ma anche rigore per la disciplina. 12 artisti per 12 opere, una al mese per mettere a fuoco un tema, una festa, un simbolo.

    Attraverso le immagini e le conversazioni con gli autori ci accosteremo alla loro quotidianità che è nutrita dall’amore per l’arte tutta intesa, citando Romano Guardini, come “entità indispensabile alla vita”.

    17,50 
    Leggi tutto